L’ennesimo buon motivo per cui andrò all’inferno – parte 1 di chissà quante

Oggi, durante una telefonata di lavoro ho detto “…perché sarò anche quello che fa il ‘poliziotto buono’, ma non dimentichiamoci che qui il poliziotto sono io.”

A telefonata conclusa non ho provato ad auto-sputarmi in un occhio giusto solo perché c’era gente. Ma me lo sarei meritato, lo so.

5 commenti su “L’ennesimo buon motivo per cui andrò all’inferno – parte 1 di chissà quante”

Lascia un commento