Tema: cosa ho fatto durante le vacanze di Pasqua

Mettiamola così: non amo le feste comandate, ma è cosa nota i lettori di questo blog.

Quindi a Pasqua non ho niente da festeggiare e non vado da nessuna parte. Per qualche strana coincidenza astrale passerò il weekend di Pasqua a lavorare, seduto di fronte al Pc. Così imparo a fare come il Grinch e detestare le feste.

Confesso che non è che sia troppo un problema: resto a Torino e la cosa non è che mi dispiaccia, anzi. Giusto lunedì faccio un mini-raid dalle parti di Genova, recupero almeno in parte la crisi d’astinenza da mare, ma torno in giornata.

Per il resto, sono in città e mi perdo volentieri code, pic-nic e compagnia brutta.

Confesso che l’opzione di trovarmi a fare sub nel Mar Rosso o a Ustica sarebbe una valida alternativa (…). Quindi se vedete un pazzo con la muta e le pinne che spunta ai Murazzi dall’acqua del Po, potrei essere io: nella vita bisogna sapersi accontentare

5 commenti su “Tema: cosa ho fatto durante le vacanze di Pasqua”

  1. per quelli come noi che non hanno visto Pasqua,
    perchè non lanci un bel post, di quelli
    che ci caschiamo dentro tutti, tipo Berlusconi
    mi ha convinto…., almeno i molti naufraghi delle
    vacanze compreso me avranno da commentare.
    Io sto davanti al pc e aspetto
    saluti

  2. approfittane per fare un giro in metropolitana…
    cosi almeno nella prossima puntata …una bella recensione della nostra techno metro!

Lascia un commento